mercoledì 29 dicembre 2010

Suave Tumbao - La cañonera (2011)


L'orchestra Suave Tumbao è nata a Bayamo nel 2009, dal pianista fondatore della Banda di Candido Fabré, orchestra nella quale è rimasto per 12 anni e con il quale si è fatto conoscere con il nome di "El suave", nome artistico divenuto popolare grazie a Candido Fabré. Con Fabré "El suave" ha viaggiato in molti paesi, come Inghilterra, Francia, Germania, Italia, Olanda, Svizzera, Spagnia, Belgio, ecc, partecipando a numerosi eventi e festival.
Dopo l'ultima tourne "El suave" decise di prendersi un periodo di riposo, per stare vicino alla famiglia, dalla quale era stato lontano per diverso tempo. Decise quindi di lasciare l'orchestra di Fabré per potersi dedicare al suo lavoro di pianista e compositore, cosi come aveva sempre sognato. Dopo un pò decise di formare una propria orchestra, ed iniziò a cercare i musicisti adatti al tipo di musica he intendeva proporre, tra i migliori studenti delle scuole di musica del paese.
Le prime prove iniziarono il 7 novembre del 2006, momento in cui tutti erano concentrati al massimo per produrre il miglior risultato, cosa che avvenne puntualmente.
Dopo diverso tempo di prove l'orchestra si presentò alla prova del fuoco, il pubblico, per vedere se sarebbe stata accettata come orchestra di musica popolare ballabile. El suave riconosce che non avrebbe mai pensato di avere un così immediato successo.


Suave Tumbao ha partecipato a vari eventi culturali, sia a carnevali in diverse piazze e palchi cubani, ricevendo diversi premi. Il più recente è stato il Festival alla Canzone dedicato al trovatore Sindo Garay, dove abbiamo ricevuto ottime critiche dalla stampa e dai mezzi di comunicazione.
L'orchestra Suave Tumbao è uno dei gruppi di musica ballabile più giovani del paese, essendo nata ufficialmente il 7 aprile del 2009. Attualmente ha sede a Bayamo, provincia di Granma.
Questo è il primo disco promozionale di Suave Tumbao.

lunedì 27 dicembre 2010

Candido Fabré y su Banda - Cubano soy (2006)


Da quando ho aperto il blog non ho ancora reso omaggio al più grande improvvisatore della musica cubana. Splendido compositore ed interprete di uno stile molto tradizionale ma allo stesso tempo moderno della musica popolare cubana. Nella sua musica si rispecchiano tutte le provincie cubane, quelle lontane dai circuiti turistici e senza molte delle comodità che si trovano nelle città. Fabré è l'emblema di questa gente ed in particolare dell'oriente cubano, dove è osannato alla pari di un re.
Candido Fabré è il re dei carnevali cubani, la sua orchestra inizia a suonare a tarda sera e finisce quando è ormai l'alba, seguito da migliaia di persona che seguono il ritmo cadenzato che caratterizza il suo stile musicale. Io sono stato testimone di uno di questi concerti a Cuba, a Santiago, li dove si tiene il carnevale più bello di Cuba.


Forse la musica di Fabré è poco europea, se facciamo riferimento al nostro modo di concepire il ballare ed il divertirsi con i ritmi cubani, ma vi assicuro, lo ripeto, che a Cuba, per un certo ceto sociale e per le persone di una certa età, oltre che per tutti gli abitanti delle provincie, Candido Fabré è il numero uno incontrastato.



Chi vuole ascoltare Fabré, mi scriva. E buon anno a tutti!!!!

mercoledì 22 dicembre 2010

Cubasoyyo - Salsa cubana, lo mejor del 2010 (2010)


Siamo alla fine dell'anno e voglio regalare a tutti una compilation delle canzoni più belle (secondo la mia umile opinione) uscite quest'anno dagli strumenti dei grandi artisti cubani. Sono i temi che ci stanno facendo ballare e che ci faranno ballare il prossimo anno.
Sopra tutti Elito Revé, che personalmente considero il miglior disco dell'anno, poi a ruota Manolito Simonet, Azucar Negra e gli altri che troverete. Da ascoltare NG la Banda, il cui disco ancora non è uscito ma credo sarà una delle grandi sorprese del prossimo anno, cosi come Suave Tumbao, giovanissima band prodotta da Pupy, che sicuramente farà parlare di se.


Per avere il link del disco scrivete alla mia mail: cubasoyyo@gmail.com

lunedì 20 dicembre 2010

Kola Loca (Feat. David Ferrari) - La Postepay (2010)


Ragazzi, Kola Loka, con un altro tema super. Conosco questo gruppo di reggaeton dal 2004, quando a Santiago non erano nessuno e sfondarono con "El calentico". Voglio pubblicare questo video, perchè è con un giovane artista italiano. Non è la prima volta che Kola Loka lavora con italiani ed in italiano. Ma la vera ragione per cui ho deciso di pubblicare il video è l'argomento della canzone, la postepay: la carta di credito prepagata italiana più conosciuta e diffusa a Cuba. Caricate la postepay ed inviate denaro alle vostre famiglie a Cuba, alle fidanzate, i mariti, gli amanti...be, un pò a tutti, che la cosa esta mala, jajajjaja

Pupy y los que Son Son (PROMOS NUEVO DISCO 2011)



Il 2011 si prevede un anno scintillante, con i dischi della Charanga Habanera e di Cesar "Pupy" Pedroso, che sono sul punto di uscire. Poche le indiscrezioni sul nuovo lavoro di David Calzado (sembra comunque che sia già ultimato), mentre Pupy ha lasciato già delle anteprime, alcune circolanti già da diversi mesi. L'orchestra negli ultimi due anni è stata al centro di numerosi cambi di formazione, specie per quanto riguarda i cantanti.
Comunque il disco dovrebbe chiamarsi "Siempre Pupy" e contiene numerosi brani vecchi riarrangiati in chiave diversa e più moderna.
Nel player principale del blog trovate 5 brani promo di questo atteso album, con una qualità superiore alle precedenti.

sabato 18 dicembre 2010

Tomasito Cruz & Cuban Timba All Stars - Candela (2010)


Tomas Cruz è un giovane percussionista cubano, che a soli 33 anni conta già 20 anni di carriera. Ha studiato nella Scuola d'Arte di Pinar del Rio, diplomandosi in percussioni e piano. Ha proseguito lo studio della percussione con José Luis Quintana "Changuito", oltre a studiare trombone, storia della musica alla Scuola Nazionale d'Arte. In vent'anni, Tomas (riconosciuto tra i primi tre percussionisti di timba al mondo) ha scritto tre libri intitolati "The Conga Method Volume I, II e III".
La sua prima esperienza lavorativa è stata al Cabaret Parisienne dell'Hotel Nacional a Cuba; in seguito ha suonato con Paulito FG y su Élite, Giiberto Santa Rosa, Oscar D´León, Tito Nieves, Celia Cruz, Willy Chirino, Manolín El Médico de la Salsa, Arturo Sandoval, Cachao, ed altri ancora.
"Tomasito", ha partecipato alla vittoria di tre Grammy da parte di Aljandro Sanz, Willy Chirino e Arturo Sandoval.

Dinza y su Sonora Santiaguera - Homenaje a Santiago

El Trinitario - La unica (2010)

Dinza y su Sonora Santiaguera - No Quiero Tu Cariño (2010)

giovedì 16 dicembre 2010

Festival Internacional Jazz Plaza 2010









Inizia giovedì e termina domenica il 26° Festival Internacional Jazz Plaza, con ospiti una ventina di gruppi stranieri che delizieranno gli appassionati del genere. La rappresentanza cubana è formata da Chucho Valdés y sus Mensajeros Afrocubanos, Bobby Carcassés y Afrojazz, Havana Ensemble, cosi come i pianisti Hernán López-Nussa, Harold López-Nussa, tra gli altri.
Il concerto d'apertura sarà tenutno dal maestro Chucho Valdés con altri invitati, alle 21 nel Teatro Mella.
Molto attesi sono Arturo O’ Farril con l'orchestra che diresse il padre, il celebre Chico O'Farrill; l'orchestra di jazz dell'università del texas ed il settetto dello svizzero Michael Fleiner.
L'evento, che ritorna ad essere celebrato nel mese di dicembre, ha come sede principale la Casa de Cultura de Plaza ed i teatri Nacional e Mella, oltre ai luoghi sacri del jazz capitolino, come La zorra y el cuervo.
Jazz Plaza è dedicato quest'anno alla percussione, che analizzeranno gli investigatori nel Coloquio Internacional e che vedrà le esibizioni dei suoi maggiori esponenti nello spazio dedicatogli Rumba Jazz, nel Palacio de la Rumba.

Andy Montañez - De Andy Al Combo (2010)


Uno dei più grandi soneros di sempre rende omaggio ad una delle più grandi orchestre di sempre!!!

mercoledì 15 dicembre 2010

NG la Banda - Mis 22 Años (2010) PROMOS

Sono mesi che attendiamo l'ultimo disco di José Luis Cortes y NG la Banda, che si chiamerà "Mis 22 Años", titolo di un celebre tema di Pablo Milanes. Il disco, terminato di registrare a giugno, ha avuto dei problemi di commercializzazione e ci è giunto un pezzo alla volta, spesso con qualità scarse. Ho deciso di pubblicare nove degli undici temi in mio possesso (dei 16 complessivi dell'album), solo dopo averli ottenuti in qualità eccellente (tranne un paio).



Per quanto mi riguarda sono inutili i commenti su El Tosco, che personalmente considero il numero uno, e sicuramente lo è stato ad inizio anni novanta. L'album propone temi vecchi rivisitati e brani nuovi. Emozionante riascoltare dopo tanti anni brani classici di NG, che hanno fatto cantare e ballare i giovani cubani negli anni del periodo especial. Ma la vera chicca di questo disco è l'immenso numero di collaborazioni con i più celebri artisti cubani, del calibro di Juan Formell, Chucho Valdés, Adalberto Álvarez, Rafaelito Lay, Paulito FG, Lazarito Valdés, Yumurì, Haila, Tirso Duarte, Vania Borges, Osdalgia, Manolito Simonet, Pachito Alonso, David Calzado, César (Pupi) Pedroso e molti altri ancora, che si sono fatti accompagnare da musicisti delle rispettive orchestre.



Six Son - Spanglish (2010)


SIX SON nasce nel 2008 a Miami dall'unione di un gruppo di musicisti legati dalla passione per la musica ed in particolare per il son cubano, provando a mescolarlo e legarlo con altri ritmi e generi musicali, in una fusion molto interessante. Questo esercizio musicale riesce grazie ai linghi anni passati a studiare nei conservatori cubani, venezuelani ed americani, patrie principali dei membri della band. A questo va aggiunta l'esperienza maturata in molti di lavoro con artisti quali Celia Cruz, Albita Rodriguez, Oscar D’Leon, Natalie Cole, Paquito D’Rivera, Rocio Jurado, Diango, Millie Quesada, tanto per fare qualche nome.
L'album è diviso nettamente in due parti: una dedicata alla timba cubana ed una seconda parte di Jazz Latino.

I brani del disco sono:

01.Spanglish
02.Celia
03.Dos Amores
04.Sarabanda
05.Sueño
06.Mi Guiro
07.Fuego En El 23
08.Cha Cha Cha
09.Descarga
10.Homecoming
11.Latino
12.Contacto En La Habana
13.Brothers
14.Historias
15.Four
16.Infatuacion Of Love

lunedì 13 dicembre 2010

Pedrito Calvo Jr - Mi fiesta latina (2010)


Finalmente il nuovo disco del figlio del celebre Pedrito Calvo. Molto probabilmente si tratta dell'ultimo disco cubano di questo 2010, sempre se el Tosco non faccia miracoli. Il disco è molto interessante, ballabile e fatto per il mercato europeo prevalentemente. Bello il duetto con il padre.
Il disco è ascoltabile interamente nella mia pagina su REVERBNATION.

Cubasoyyo - Reggaeton, Lo mejor y lo nuevo (2010)


Siamo alla fine del 2010 e ho deciso di regalare a tutti gli amici i migliori brani usciti quest'anno. La prima compilation è di reggaeton, alla quale seguirà tra qualche giorno una di salsa cubana, e spero anche di portoricana. Non pubblico link e quindi tutti coloro che sono interessati alla compilation devono scrivermi alla mia mail (cubasoyyo@gmail.com); vi invierò il link via mail.
Quest'anno il reggaeton ha vissuto un intensa evoluzione, sia quello cubano che quelli più affermati, dominicano e portoricano. A Cuba i Los 4 hanno aperto la strada alla fusion di reggaeton e timba, rendendo molto più morbido il genere, quasi ballabile (nello stile casino), con l'innesto di tumbaos di piano e linee di fiati, prettamente timberi. Il successo è stato strabiliante ed il gruppo ha messo in un angolo Gente de Zona e gli altri grandi, quali Baby Lores, Insurrecto e Chacal, i quali sono rimasti al palo e tardano ad adeguarsi.
Sull'onda dei Los 4, numerose giovani band si sono lanciate in questo nuovo stile, timba con reggaeton, come La Tropa, Los Generales, Los Confidenciales, Klan Habana e cosi via.
Fuori Cuba è avvenuto un processo similie, pero la direzione intrapresa è stata quella del merengue dominicano, quello moderno, il cosiddetto merengue de calle o mambo, reso celebre da Omega, El Sujecto e El Cata. Artisti quali Daddy Yankee, Don Omar, Shakira e Wisin y Yandel, si sono cimentati in un reggaeton com tanto mambo, ed anche in questo caso il gradimento del pubblico è stato immediato.

Estamos a la fin del 2010 y decidì de regalar a todos mis amigos los mejores temas que han salido este año.
La primera compilacion es de reggaeton, a que le va a seguir en unos dias una de salsa cubana, y espero tambien de puertoriqueña. No pongo link y todos los que quieren esa compilacion tienen que escrivirme a mi correo (cubasoyyo@gmail.com); los enviarè el link por correo.
Este año el reggaeton viviò nuevas evoluciones, el cubano como los mas famosos dominicano y puertoriqueño. En Cuba Los 4 abrieron el camino al fusion entre reggaeton y timba, suavizando el genero, casi bailable (en estilo casino), utilizando en los arreglos tumbaos de piano y lineas de vientos, de estilo timbero. El exito fuè inmediato y el grupo puso en un rincon Gente de Zona y los otros grandes, como Baby Lores, Insurrecto y el Chacal, que todavia se demoran en ponerse en esa onda. Detras de Los 4, muchas nuevas band se lanzaron en ese estilo nuevo, timba con reggaeton, como La Tropa, Los Generales, Los Confidenciales, Klan Habana y mucho mas.
Afuera de Cuba ha pasado algo similar, pero en direcion del merengue dominicano, el moderno, e dicho merengue de calle o mambo, llevado al exito da Omega, El Sujecto y El Cata. Musicos como Daddy Yankee, Don Omar, Shakira y Wisin y Yandel, se lanzaron en un estilo de reggaeton con mucho mambo adentro, y el agradecimiento del publico fue imediato tambien.


Scrivete a cubasoyyo@gmail.com per avere il link di questo disco.
Escrivan a cubasoyyo@gmail.com para tener el link de ese disco.

mercoledì 8 dicembre 2010

Havana Heavy Hitters - Vestido de Blanco (2010)


Havana Heavy Hitters è l'essenza della musica popolare cubana degli anni 90,
nel periodo del suo più drastico cambio e massimo splendore, riconosciuta
comunemente come timba. Il progetto promosso dal batterista Michael Gerald
ed i fratelli Yosvel & Edduar Bernal, riunisce numerose stelle della musica
cubana provenienti dalle migliori band, oltre a compositori provenienti da
altri generi musicali.
Tra i compositori del disco ci sono: Pedro Camacho, che in quegli anni
lavorava con Carlos Manuel; Roberto Carlos, l'attuale pianista dei Los Van
Van e che in quegli anni si stava formando con l'orchestra di Issac Delgado;
il tastierista, sassofonista ed arrangiatorie della Charanga Habanera,
Osmany Collado; Yoslev Bernal che canta i temi più in stile ballata.
Abbiamo poi Michel Maza, che canta ben quattro temi e che in quegli anni
faceva parte della Charanga Habanera nel suo massimo splendore; Maikel
Antes, in quegli anni con Irakere; Jannier Rodríguez, voce di Carlos Manuel
y su Clan.
Tra i musicisti abbiamo poi Alberto Paseiro, ex Bamboleo, Hugo Morejon dei
Los Van Van, Papiosco di Klimax ed il grande Alexander Abreu.

domenica 5 dicembre 2010

Roberto Fonseca - Live in Marciac (2010)



Roberto Fonseca!
Un nome, un fenomeno. Il numero uno del piano cubano (Chucho Valdes
permettendo) e tra i primi a livello mondiale.
Un concerto fantastico. Io ho ascoltato Roberto dal vivo, a pochi metri di
distanza e ricordo questa esperienze come una delle più belle della mia
vita. Descrivere le emozioni è impossibile, bisogna viverle.
Il festival di Marciac è un evento jazz celebrato ogni anno ad agosto,
nell'omonima cittadina del sud della Francia. Per celebrare questi eventi
l'organizzazione di "Jazz in Marciac" ha deciso di lanciare una collezione
di CD/DVD di eventi Live in Marciac.
Roberto Fonseca è il protagonista della terza edizione, registrata durante
il suo concerto del 2009, nel quale esegue brani dei suoi ultimi due album,
Zamazu e Akokan. Lo accompagna lo stesso quartetto con cui ha realizzato
questi album e tutte le torunee degli ultimi dieci anni.


Il brani del concerto sono:

01. Fragmenta de misa (0:42)
02. Consumatum est (9:15)
03. Lo que me hace vivir (15:11)
04. Siete potencias (Bu kantu) (6:02)
05. Se te va la vida (18:23)
06. Llego cachaito (10:09)
07. Triste Alegria (6:38)


Formazione:

Roberto Fonseca - piano, voce
Javier Zalba - flauto
Omar Gonzalez - basso
Ramses Rodriguez - batteria
Joel Hierrezuelo - percussione

venerdì 3 dicembre 2010

Cubismo - Best of (2010)


Cubismo è un gruppo che suona una energetica dance music basata sui ritmi afrocubani, pur avendo uno stile molto personale e riconoscibile. Sounano salsa e latin jazz, con influenze di hip-hop, funk e rock. I membri della band sono corati, sloveni, cubani ed ecuadoreñi. Cubismè il gruppo leader per ogni tipo di musica in Croazia ed est Europa.
La band ha già prodotto 6 album internazionalmente distribuiti, ed ha lavorato con numerose star internazionali. Il loro disco "Motivo Cubano" fu registrato a Cuba con i membri del leggendario Buena Vista Social Club.

Cubismo nasce nel 1995 con il nome di Cu-bi cu-bop, in onore alla celebre composizione di Dizzy Gillespie, uno dei primi esempi di fusione tra ritmi afrocubani e jazz.
I brani del disco sono:
1. Cumbanchero (Feat. Kocani Orkestar)
2. Ay Mi Cuba
3. Nina Bonita (Djevojko Mala) (Feat. Vlada Divljan)
4. Yumbambe
5. Tempera (Feat. Gibonni)
6. Tequila
7. Na Na Na Na (Feat. Josipa Lisac)
8. Morenita
9. Picaferaj (Feat. Oliver Dragojevic)
10. Bailando Cha-Cha-Cha
11. El Cuarto De Tula
12. Geljan Dade (Feat. Saban Bajramovic)
13. Conmigo
14. Delem Delem (Feat. Josipa Lisac I Saban Bajramovic)
15. Besame Mucho
16. A Night In Tunisia

Share