lunedì 8 novembre 2010

Elio Revé y su Charangon - Se sigue comentando (2004)


Questo album è uno dei migliori del primo decennio del nuovo millennio, con brani che sono diventati classici della musica ballabile amati in tutto il mondo.
Si tratta del terzo album dopo la morte di Elio Revé, fondatore di questa orchestra nel lontano 1956 ed ideatore di uno stile molto personale che coniuga il tradizionale changuì orientale con i ritmi moderni. Tragicamente scomparso in un incidente stradale, la band passa nelle mani del figlio Elio Revé Matos, che suonava il piano e già aveva composto qualche brano per l'orchestra.
Dopo un paio di dischi che ripropongono i successi del padre, Elito con questo disco propone undici brani tutti nuovi, di cui "Dale agua al domino" e "Se sigue comentando" (conosciuta anche come"Uyuyuy que veo") scritte dallo stesso Elito.
Il Produttore musicale è Arnaldo Jimenez Villafranca, già direttore di Arnaldo y la Cosmopolita e Boris Luna.


I membri della band sono:

Dagoberto Vazquez, Alexei Sanchez “El Nene”, Roberto Morales (cantanti)
Elio Revé Jr. (piano)
Roy Alain Sain (piano)
Arnaldo Jimenez (basso, marímbula)
Raul Martínez (güiro)
Jorge Bravo (timbales)
Adrian Chacon (congas)
Ulises Texidor (bongó)
Eulises Benavides, Orlando Montaner (tromboni)
Jorge Luis Vila (tres)

Share