mercoledì 20 ottobre 2010

Marco Antonio Solis - En total plenitud (2010)


Marco Antonio Solis, un uomo un mito. Ho sempre detto che Cuba non è solo salsa. E' impensabile una serata danzante a Cuba senza qualche lento e tra questi Marco Antonio Solis è tra i più acclamati. Un altro mattoncino per comprendere bene la vera cultura cubana e latina. Vi propongo la biografia di questo artista presa dal suo sito ufficiale.
Con più di 300 canzoni, 20 registrazioni e 30 anni di carriera, il 2010 è ancora un anno ricco di nuovi progetti per Marco Antonio Solis, uno dei più acclamati cantanti del sudamerica e del mondo latino, tanto che la sua stella brilla tra quelle del famoso marciapiede di Hollywood.
Da qualche giorno è uscito il suo nuovo album "En total plenitud", contenente 10 brani scritti da lui e anche da Juan Carlos Calderon.
Eletto "Artista del decenni" ai premi Billboard Latinos 2010 per la sua trentennale carriera e perenne presenza tra i primi posti delle classifiche musicali e di popolarità.
Nato il 29 dicembre del 1959 ad Ario de los Rosales, Michoacan, Messico, è il quinto di sette fratelli, figlio di Elena Sosa e Antonio Solis. Inizia a cantare nel 1970, quando con il cugino Joel Solis formò il duo Los Solis, debuttando in televisione nel programma Siempre en domingo e registrando un disco.
Nel 1972 l'etichetta Melody li contratta con il nome El Dueto Los Bukis, parola che nel nord del Messico significa "bambini", e registrano un disco intitolato "Jugando con las estrellas", contenente il primo tema composto da marco Antonio.
Il loro talento era indiscutibile, ma mancava un accompagnamento musicale e decisero di trasformarsi in un gruppo, che prenderà il nome di Los Bukis.
Nel 1975 esce il primo disco intitolato "Casas de carton", contenente 8 cover e due temi scritti da marco Antonio, uno dei due è "Falso amor", primo grande successo della band, che li portò alla ribalta nazionale l'anno seguente ed addirittura internazionale.
Seguirono una serie di album e di successi che poco a poco portarono Los Bukis sempre più alla ribalta. La band cambiò, Marco Antonio divenne direttore, voce e chitarra, Joel Solis, chitarra e voce,Eusevio Cortez al basso, Pedro Sanchez alla batteria.
Los Bukis ottennero nel corso degli anni varie nomination ai Grammy, ottennero diversi premi "Lo Nuestro" della prestigiosa rivista Billboard, e piazzarono molti dei loro brani al primo posto delle classifiche di molti paesi sudamericani, ricevendo diversi dischi d'oro.
Nel 1990 il gruppo si rese protagonista di un film, "Como fui a enamorarme de ti", basato sull'omonima canzone di Marco Antonio, e che divenne un grande successo e diventando il film più visto di tutti i tempi ai botteghini messicani.
Il successivo lavoro discografico "Quiereme", fu realizzato interamente da Marco Antonio, seguito da altri due dischi con Los Bukis, "Inalcanzable" e "Por amor a mi pueblo", che coronarono una strepitosa carriera.
Marco Antonio Solis decide di proseguire da solo e il 24 luglio del 1996 rilascia il suo primo album "El pleno vuelo", vendendo in meno di una settimana mezzo milione di copie. Nel 1997 esce "Marco Antonio Solis", contenente il grande successo "La venia bendita", che per 25 settimane occupò il primo posto nelle classifiche di popolarità. Nel 1999 esce "Trozos de mi alma", nel quale canta temi scritti da lui e che avevano dato il successo a Enrique Iglesias, Rocio Durcal e Dulce, tra gli altri.
Il brano "Si no te hubieras ido" divenne il brani più trasmesso dalle radio degli Stati Uniti e Messico e fu selezionata per la colonna sonora del film messicano "Y tu mama tambien".
Nel 2000 realizza numerose tournee e rilascia un disco dal vivo. Nel 2001 "Mas de mi alma", contenente il tema "O me voy o te vas", conferma la sua grandissima popolarità ed anche uno strepitoso successo commerciale, con più di 2 milioni di copie vendute. Il disco è una collezione di tutti i suoi principali successi.
Nel 2003 esce "Tu amor o tu desprecio" e nel 2004 "Razon de sobra", mentre nel 2006 "Trozos de mi alma 2", un disco con arrangiamenti sinfonici.
Nel 2007 esce "La historia continua...parte 3", con i suoi successi di ieri e di oggi e nello stesso anno vince il grammy Latino.
Nel 2008 esce "Una noche en Madrid", un dvd realizzato interamente in Spagna, durante la sua tournee europea, anno pieno di successi e trionfi, che termina con l'uscita del disco "No molestar", che gli apre la strada per un 2009 strepitoso.
Il 3 novembre 2009 esce il cd+dvd "Mas de Marco Antonio Solis" ed a dicembre è nominato Artista del decennio dalla rivista Billboard.

Share