giovedì 23 settembre 2010

Adalberto Alvarez - Suena cubano (2001)



Nel 2001 Adalberto porta nella sua orchestra il brillante pianista di timba Roberto Linares, fino ad allora membro di Azucar Negra. In quest'album suona la tastiera e contribuisce a diversi arrangiamenti. Onnipresente Joaquin Betancourt sia come arrangiatore che come co-produttore. Adalberto, dopo il grande successo di "Jugando con candela" si ripete con un altro grande album. "Si no fuera por la mujeres" è brillantemente arrangiata da Linares ed ottiene un grande successo negli anni a venire, memorabili anche "Dejame llorar" e "Cuentas verde y amarillas", arrangiate da Betancourt e cantate insieme alla prima da José Pelayo.
Come cantante c'è anche Donaldo Flores che canta il miglio tema del disco, "Somos el son de Cuba", altro tema che resterà nella storia e che ha avuto un grandissimo successo all'estero. Flores insieme a Pelayo cantano "Cuatro sones de Adalberto", un popurrit i vecchi son di Adalberto con Son 14.
Con questo disco che ripete il successo del precedente Adalberto viene consacrato dalla critica internazionale come il miglior compositore ed orchestratore e la sua orchestra la migliore di questo genere nel mondo.


I temi del disco sono:

01 - Si no fuera por las mujeres
02 - Mi tumbao
03 - Buena pero no es pa' tanto
04 - Hablando como extranjero
05 - Déjame llorar
06 - Caprichosa
07 - Cuentas verdes y amarillas
08 - Amor a primera vista
09 - Cuarto sones de Adalberto
10 - Somos el Son de Cuba
11 - La Cleptómana (lento)

Share